Barbera Piemonte

D.O.C.

Frizzante

 

SCHEDA TECNICA

 

ZONA DI PRODUZIONE:  Piemonte

UVAGGIO: 100% Barbera  

GRADAZIONE ALCOLICA : 12,5 %

DESCRIZIONE DEL VINO:

Colore: rosso porpora carico con riflessi violetti

Odore: vinoso, con sentori di frutta rossa quali visciole e prugne

Sapore: brioso, effervescente, fresco

DA CONSUMARSI ENTRO:  idealmente l’anno per godere appieno dei profumi freschi ed esuberanti, può permettersi però anche un leggero invecchiamento.

                                     

COMMENTO:

Il vitigno Barbera, soprattutto negli ultimi decenni, s’è dimostrato eclettico e malleabile come pochi. Oggi lo troviamo infatti in mille tipologie e declinazioni tra loro differenti, dal vino importante ed affinato a lungo in barriques al prodotto leggero da tutti i giorni; dalla versione vinificata in bianco al Barbera chinato; dal rosso fermo a quello spumante, passando per il vivace ed il frizzante.

In questo caso ci troviamo di fronte ad un prodotto con notevole sovrapressione e bollicine, inquadrabile dal punto di vista della pressione interna nella categoria dei vini frizzanti; la struttura invece non è quella di un semplice frizzantino ma, grazie alla complessità, struttura e grado alcolico, più simile ad un vino importante. Un frizzante insomma di categoria superiore che sarà certo in grado di soddisfare contemporaneamente diverse tipologie di consumatori, dagli amanti dei grandi rossi complessi e strutturati che lo vedranno come il vino leggero da tutti i giorni e per le stagioni più calde ai non meno importanti e frequenti estimatori dei vini più leggeri, meglio se mossi, che probabilmente lo considereranno il prodotto perfetto per le domeniche ed i pranzi più impegnativi.

Bicchiere intuitivo e di facilissima beva, immediato ed allegro va a nozze con tutti i prodotti di origine suina, partendo dai salumi, compresi quelli più impegnativi come il lardo, passando per i ciccioli sino al cotechino ed addirittura, grazie al buon corpo, quei pesantissimi fritti piemontesi  che non potrà mai scordare chi ha avuto la ventura di affrontare.

Rosso spensierato per mangiate tra amici può essere consumato anche nelle stagioni più calde avendo cura di abbassarne leggermente la temperatura di servizio poco sotto i 14° C.


Barbera del piemonte