Garganega

Trebbiano

Chardonnay

Pinot Biancvo

riesling italico

 

 

“Bianco di Custoza”

 D.O.C. 2015

ZONA DI PRODUZIONE:  Veneto.Provincia di Verona, alcuni comuni aventi con epicentro quello di Custoza

UVAGGIO:   70% Garganega, Trebbiano, Chardonnay, Riesling italico, Pinot Bianco.

GRADAZIONE ALCOLICA : 12,5 %

DESCRIZIONE DEL VINO:

Colore: paglierino carico con riflessi verdolini

Odore: floreale ed aromatico, con note di miele e cera

Sapore: di corpo pieno e rotondo, lungo, avvolgente

DA CONSUMARSI ENTRO:  è un bianco da consumare giovane

 

 

COMMENTO:

La denominazione Custoza è circoscritta alle ultime colline a sud del Lago di Garda che s’affacciano sulla immensa pianura padana, incastrata tra altre bianche più rinomate quali Lugana e Soave.

Alla mente di ciascuno tornano sicuramente gli studi scolastici e la battaglia omonima tra l’esercito regio e quello asburgico, prodromo della terza guerra d’indipendenza. Oggi su quello che fu un cruento campo di battaglia, contornato a futura memoria da numerosi ossari e monumenti dedicati alle moltitudini di vite cadute in quelle plaghe, cresce in pace la vite, nelle molte varietà ammesse dal disciplinare. I vini che ne derivano presentano caratteristiche organolettiche decisamente legate al terroir, che soprattutto nelle zone collinari marca con una spiccata salinità e mineralità sottolineate da viva vena acida nonché note aromatiche floreali evidenti. Una denominazione insomma certamente sottovalutata per il potenziale che sa esprimere, con caratteristiche simili al Lugana, che nell’ultimo decennio ha decisamente avuto maggior fortuna di pubblico, ma forse troppo legato ai vincoli varietali previsti dal disciplinare, certamente più lassi nel caso del Custoza.

Vino complesso e strutturato ben si adatta ai locali tortellini o risotti, esaltandosi naturalmente con portate di pesce, meglio ancora se d’acqua dolce come la trota o il persico o carni bianche (scaloppine) nonché formaggi freschi, come ricotta o anche mozzarella.

Servire fresco ma non gelato, poco sopra i 10° C.