Cabernet Merlot

I.G.T.  Terre Sicilane

 

 


Cabernet sauvignon

Merlot

SCHEDA TECNICA

 

ZONA DI PRODUZIONE:  Sicilia sud occidentale

UVAGGIO: 50 % Cabernet Sauvignon -  50 % Merlot

GRADAZIONE ALCOLICA : 14 % vol

DESCRIZIONE DEL VINO:

Colore: rosso rubino carico

Odore: fruttato con note di piccoli frutti di bosco e finale speziato

Sapore: di grande struttura e facile beva, lungo, con evidenti note dolci di legno e vaniglia

DA CONSUMARSI ENTRO:  nato per essere consumato giovane può tuttavia invecchiare 4-5 anni

 

COMMENTO:

E’ ormai a tutti nota ed evidente la riscossa siciliana nel campo enologico; quella che sino ad alcuni anni fa era considerata solo un enorme polmone di vino sfuso per sistemare i nobili vini del nord (non solo della nostra penisola!!) è divenuta una regione che deve assolutamente comparire, e ben rappresentata, sulle carte dei vini dei migliori ristoranti.

Per conquistare i mercati esteri una delle efficaci armi individuate dai lungimiranti viticoltori siculi è quella dei vini bivarietali, ottenuti dal blend di due uve, spesso internazionali, che possano migliorarsi vicendevolmente senza che una delle due sovrasti l’altra recitando la parte la prima donna. E’ il caso di questo rosso intrigante, in cui il sole ed il terroir della Trinacria, ben evidenti nelle caratteristiche organolettiche, sono state messe al servizio di due varietà francesi tipiche di Bordeaux ed immancabili nel taglio detto per l’appunto bordolese, oggi ubiquitarie: il morbido e fruttato Merlot ed il più strutturato Cabernet Sauvignon, dalle note leggermente erbacee e chiusura speziata. Il breve passaggio di una parte del vino in barrique chiude il cerchio e riesce a regalarci in così breve tempo dalla vendemmia un bicchiere già pronto e morbido, oserei dire di facile beva, nonostante la potenza intrinseca dichiarata dal grado alcolico e dalla ricchezza tannica.

Un vino internazionale e moderno che riesce però ad arrivare direttamente al cuore delle persone, raccontando della sua terra d’origine e facendosi ambasciatore dei valori forti.

Vino adatto ad accompagnare l’intero pasto, con portate comunque di un certo spessore sensoriale, come la Pasta alla Norma, la Pasta ‘ncasciata’, condimenti con pomodorini di Pachino, carni rosse arrosto od alla griglia. Ama anche l’abbinamento con formaggi mediamente stagionati come il pecorino siciliano DOP con pepe o il ragusano, un altro DOP simile al caciocavallo. Servire a 16° circa.

 

 

                                        

Servire fresco, tra 14 e 16° C.