Enea Silvio

 

SPUMANTE BRUT metodo cLASSICO

(Sboccatura 2015)

 

 

 

 

 

SCHEDA TECNICA

 

 

ZONA DI PRODUZIONE:  Veneto orientale

 

UVAGGIO:   70 % Chardonnay;  30 % Pinot Nero

 

GRADAZIONE ALCOLICA : 12% vol

 

DESCRIZIONE DEL VINO:

Colore: paglierino scarico con perlate fine e molto persistente

Odore: avvolgente, floreale con tipica nota di crosta di pane

Sapore: elegante, lungo, fresco con sentori di lievito

 

DA CONSUMARSI ENTRO:  pronto per il consumo può attendere la stappatura anche un lustro

 

 

Commento:

 

Lo spumante, vino che grazie al botto iniziale ed al successivo continuo fluire e scoppiettare ininterrotto di bollicine che raggiungono la superficie alla guisa dei fuochi d’artificio che ricorda, è quanto di meglio l’enologia ci abbia messo a disposizione per le occasioni di festa e la celebrazione di ricorrenze.

Questo delicatissimo metodo classico, ove la presa di spuma o rifermentazione è avvenuta lentamente per tre lunghi anni in bottiglia, è ottenuto dall’unione di due dei più indicati vitigni da spumantizzazione come i nostri colleghi transalpini ci hanno insegnato sin dai tempi del monaco dom Perignon: lo Chardonnay ed il Pinot Nero vinificato in bianco.

Vino esclusivo trova nell’aperitivo o fuori pasto la sua collocazione più indicata, servito freddo a 7° C circa in eterei flute di cristallo.

Grande anche nell’abbinamento a tavola con alcune piatti rari e ricercati quali le ostriche oppure il caviale, in mancanza dei quali può anche adattarsi a portate di pesce e crostacei, tra cui spicca l’aragosta. In questi casi è d’obbligo, per conservarne la temperatura di servizio, la presenza vicino al tavolo di un secchiello con ghiaccio tritato, acqua fredda e sale grosso in cui la bottiglia, in attesa di essere servita, verrà immersa.

 

 

Pagina Iniziale

 

Pagina Precedente