Rosso Terre Siciliane

IGT


Nero d'Avola

 

Shiaz siciliano

Perricone

Scheda Tecnica

 

Commento: .

 

 

La Sicilia è certamente la regione italiana che ha subito negli ultimi anni le più imponenti modificazioni per quanto riguarda l’enologia. Se si pensa che la produzione d’uva da vino dell’isola da sola rappresenta più del 10% del totale italiano si può ben capire quale influenza ciò abbia avuto nel mondo del vino. Ed in effetti ormai quasi tutte le importanti aziende del “continente” hanno ormai messo radici in Trinacria, portando esperienza ed una forma mentis più moderna ma approfittando d’altro canto delle invidiabili caratteristiche podologiche, climatiche e varietali che l’isola offre. Ed è in particolare il clima a fare la differenza soprattutto in annate difficili come quella appena finita in cui la viticoltura sicula s’è distinta a livello italiano per riuscire comunque a garantire prodotti di alta classe, molto eleganti ed equilibrati.

Frutto della nuova brezza tonificante che spira in Sicilia è certo questo rosato, figlio di un coacervo di vitigni autoctoni isolani e del potente Syrah, vitigno internazionale che però ha trovato da tempo calda ospitalità qui giù, vinificato sapientemente con l’ausilio di moderne tecnologie di cantina. Una terna di uve tipiche del territorio, tra cui l’ormai celeberrimo anche oltre mare Nero d’Avola ed il locale Perricone, chiamato dai locali anche Pignatello a causa della particolare forma conico-piramidale del grappolo, integrati da una generosa parte di Syrah che pur non essendo autoctono viene da sempre coltivato in Trinacria, danno vita ad un rosso tipicissimo, fortemente legato alla regione che gli ha dato i natali.

Vino da tutto pasto e di pronta beva, non troppo alcolico per gli standard isolani, si può permettere di accompagnare una vasta gamma di portate, in particolar modo se a base di carni, sia rosse che bianche. Tra i gustosi piatti della cucina isolana molti sono quelli che si arricchiscono della sua compagnia come per esempio la pasta “ncasciata” gli arancini di riso, il capretto o coniglio al forno, il pollo con caciocavallo o provole. Servire a 16° .

 

 

 ZONA DI PRODUZIONE:  Sicilia

UVAGGIO:   Nero d’Avola, Perricone, Syrah

GRADAZIONE ALCOLICA : 12,5 % vol

DESCRIZIONE DEL VINO:

Colore: rubino carico

Odore: fruttato con note di piccoli frutti di bosco

Sapore: pronto, morbido, di facile beva

DA CONSUMARSI ENTRO: pronto già ora, può invecchiare un paio d’anni

 

                                        

 

 

Pagina Iniziale

Pagina Precedente