Verdicchio Classico dei castelli di Jesi

 doc 2016

 

scheda tecnica

 

Zona di produzione: al centro della provincia di Ancona, (Castelli di Jesi) con esclusione dei territori alla sinistra del fiume Misa e di quelli di Ostra e Senigallia

Uvaggio: 80% Verdicchio; 20% Trebbiano toscano.

Rese: 110 quintali d’uva per ettaro.75 ettolitri in vino per ettaro.

Alcoolica: 12%vol.

Descrizione del vino: Colore giallo paglierino a volte con sottili sfumature verdi che volgono al dorato con la maturazione; Odore fragranza fresca e persistente di frutta e fiori di campo, sentore di mandorle amare; Sapore:secco, fresco e morbido

Da consumarsi entro: preferibilmente tra la fine del primo anno e quella del secondo

cucinato nelle più svariate  maniere...

 

Commento:

La denominazione di “Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico” viene riservata solo al Verdicchio prodotto nella zona originaria più antica.

 

Presenta una vasta concentrazione in profumi, il corpo è pieno e strutturato , ma allo stesso tempo morbido e caldo; raggiunge il giusto equilibrio fra acidità e tendenza amara. Per queste ragione il suo migliore abbinamento è il pesce, cucinato nelle più svariate  maniere; ottimo anche con coniglio in porchetta . Il suo accostamento più atipico è la pizza (da provare).

 

Ben si presta come aperitivo servito intorno agli 8°C; la sua normale temperatura di servizio e’ intorno ai 10- 12°C.

 

 

 

 

Pagina Precedente